Giugno 17, 2024

Reggiana – Pontedera, probabili formazioni ed altro

2 min read

Il rilancio

Dopo due stop improvvisi sui campi di Gubbio e Ancona Matelica, la Regia cerca riscatto contro il Pontedera, in una partita che non sarà semplice ma che è davvero importante, bisogna tornare a casa coi 3 punti. Vincere per dare un segnale al Modena, per continuare a dimostrare che non è primo in classifica indisturbato, ma che la concorrenza granata c’è ancora e la voglia di portarsi a casa il primo posto nel girone è tanta. E’ stato un calendario che ha complicato molto le cose alla Regia, che ha dovuto giocare tantissime partite in pochi giorni, con Diana che a volte è stato costretto a schierare alternative di formazione per preservare l’energia oppure semplicemente per fare rifiatare chi era già stanco. 5 punti a separare i Granata e i Canarini, ancora tante partite da giocare e ancora qualche possibilità di scavalcare il Modena, ma bisogna sperare in più di un passo falso dei Gialloblù. Finalmente ci sono stati i giorni per riposare e adesso bisogna tornare sul campo con la voglia di vincere e consapevoli che la vetta, pur se non facilmente, è scalabile. Si può dire che la Regia abbia vissuto un momento complicato, anche per via della sfortuna, visto che i tiri in porta nelle ultime due partite sono stati una quarantina, ma i gol soltanto 2 e i punti soltanto 1. Un’altra difficoltà è sicuramente stata sicuramente mentale perchè, dopo aver perso la testa della classifica in seguito al pareggio nella trasferta di Gubbio, si voleva tornare subito ad essere padroni ma non è stato possibile. Quella di Ancona è stata una partita fastidiosa in cui, nonostante la superiorità numerica, non sono state concretizzate tutte le grandissime occasioni create. La Reggiana ha prodotto ma non ha concretizzato, poi la stanchezza e la testa hanno complicato ulteriormente la vita ai Granata, ma nulla è perduto, domani bisogna vincere, non si può più sbagliare.

Una maglia speciale per una causa speciale

La Reggiana ha annunciato sui social di aver lanciato la maglia “Regia for Peace” con lo scopo di raccogliere fondi da donare alla popolazione ucraina. Tutti sanno cosa sta succedendo in Ucraina, le immagini viaggiano accompagnate dalle notizie, molte famiglie scappano, nessuno vuole la guerra, ma le tragedie continuano a verificarsi. La Reggiana ha deciso quindi di mettere in vendita questa maglia che i giocatori indosseranno al momento dell’ingresso in campo, Le T-shirt costeranno 10,00€ e, dall’8 marzo, saranno acquistabili anche presso il Reggiana store, il ricavato sarà, come già detto, donato alla popolazione ucraina.

Probabile formazione della Reggiana

Ecco la probabile formazione della Reggiana, Diana costretto a non schierare Cigarini e Guglielmotti, entrambi squalificati: (3-5-2) Venturi; Cremonesi, Rozzio, Luciani; Rossi, Rosafio, Contessa, Sciaudone, Libutti; Lanini, Scappini.

Lascia un commento