Giugno 20, 2024

Lo Sheffield FC, la prima squadra di calcio del mondo

3 min read

Nel 1855, i membri di un Cricket Club di Sheffield iniziarono a giocare a calcio senza un regolamento ufficiale, successivamente, Nathaniel Creswick e William Prest, due componenti di quel gruppo, formarono lo Sheffield Football Club.

Sir Nathaniel Creswick, che per noia immaginò il giocò più bello del mondo  - ilGiornale.it

William Prest - Wikipedia
Sheffield Football Club - Fútbolismo - Storie e grafici del calcio

L’incontro inaugurale della società si svolse il 24 ottobre 1857 alla Parkfield House, nel sobborgo di Highfield a Sheffield. La sede originale era una serra in East Bank Road, che era stata prestata loro da Thomas Asline Ward, padre di Frederick Ward, primo presidente del club, e il campo adiacente venne utilizzato come terreno di gioco.

Solitamente le partite si svolgevano tra componenti dell’associazione e a sfidarsi erano i membri del club, con squadre formate semplicemente da chi era sposato contro chi non lo era o dai professionisti contro il resto. Il 21 ottobre 1858, Creswick e Prest, con un’assemblea, decisero le regole di gioco della società, che vennero pubblicate l’anno dopo però, queste furono chiamate “Regole di Sheffield” e furono il primo insieme di dettagliate regole del calcio pubblicate da una squadra. Ai tempi, in Inghilterra, prima della formazione della Football Association, si giocavano diversi tipi di calcio, nel senso che i regolamenti variavano ampiamente, ad esempio nelle scuole pubbliche, dove ognuna aveva le sue regole individuali che appunto erano molto diverse. Le regole di Sheffield furono successivamente adottate dalla Sheffield Football Association quando fu costituita nel 1867. Il 26 dicembre 1860, giorno del Boxing Day, a Sandygate Road, stadio più antico al mondo, che è stato costruito nel 1804 per ospitare partite di cricket, ma successivamente convertito in campo da calcio, va in scena la prima partita della storia del calcio, tra due club della città di Sheffield, i due più antichi di sempre: lo Sheffield FC e l’Hallam FC, che è nato in quell’anno, derby locale terminato con una vittoria per 2-0 in favore della squadra fondata nel 1857 che è ancora contestato (per dire che nel calcio le polemiche ci sono da sempre e anche oggi non mancano).

Le due società divennero membri della FA il 30 novembre del 1863, ma continuarono ad utilizzare le proprie regole. Il 2 giugno del 1865, il club giocò una storica partita fuori dalla sua città contro il Nottingham, un’assurda sfida dove in campo c’erano ben 36 calciatori, visto che in ogni squadra c’erano ben 18 giocatori, queste erano le regole di Nottingham del resto. A quel punto, la squadra decise di cercare sfide più complicate, così smise di disputare incontri con squadre della propria città e di iniziare quindi a giocare contro squadre che non fossero di Sheffield, ecco perchè, il 31 marzo del 1886, lo Sheffield FC affrontò una squadra di Londra, perdendo per 2-0, in un incontro giocato sotto le regole della FA al Battersea Park. Le polemiche riguardo le regole, contestate in tutto il paese, furono placate nel 1878, quando il primo club della storia del calcio decise di adattarsi alle regole della FA. Il primo (e purtroppo unico) trofeo di questo affascinante club arriva nel 1904, una FA Amateur Cup, vincendo 3-1 la finale contro l’Ealing, davanti a ben 6.000 spettatori. Facendo un lunghissimo salto negli anni, arriviamo al 2007, quando il club festeggia 150 anni, invitando per la speciale occasione una leggenda come Pelè, che dirà queste parole:

Senza Sheffield FC, non ci sarebbe un me

e una grande squadra come l’Inter per giocare una partita amichevole, finita con una vittoria per 5-2 dei Nerazzurri.

Sheffield Football Club on Twitter: "THE GREAT Pele once said: "Without Sheffield  F.C. there wouldn't be a me.... #WednesdayWisdom #theworldsfirst  https://t.co/MaJWKDtsic" / Twitter

Lascia un commento