Luglio 15, 2024

Il terzo tempo

"When the seagulls follow the trawler, it is because they think sardines will be thrown into the sea"

Danimarca-Inghilterra, live testuale dalle 17.45

5 min read

EURO 2024 ha preso il via ormai da una settimana e abbiamo già visto degli spunti interessanti e sorprendenti o deludenti: possiamo dire che le uniche “Big” che finora ci hanno convinto al 100% sono la Germania e la Spagna. Gli uomini di Nagelsmann stanno facendo momentaneamente bottino pieno, ottenendo due vittorie sue due partite giocate contro Scozia e Ungheria, mentre gli iberici hanno giocato una sola partita, ma hanno letteralmente spazzato via la Croazia con il risultato di 3-0 (ricordiamo che l’appena citata Croazia nelle ultime due edizioni del Mondiale è arrivata una volta in finale e una volta è uscita in semifinale con l’Argentina che poi si è laureata Campione del Mondo) e stasera si appresta ad affrontare la nostra Italia. Altre, come Portogallo, Francia e Inghilterra hanno vinto di misura contro compagini di buon livello, ma non del medesimo di queste selezioni che da anni competono per i vertici del calcio mondiale ed europeo. Ad ogni modo, alle ore 18 questa sera a Francoforte va in scena Danimarca-Inghilterra, la quarta partita del Gruppo C, visto che alle 15 si danno battaglia Slovenia e Serbia. Si prospetta un match interessante: i Tre Leoni hanno già l’opportunità di qualificarsi agli ottavi di finale in caso di vittoria e di un risultato favorevole tra Slovenia e Serbia; invece gli scandinavi, che non sono assolutamente da sottovalutare, proveranno a dare continuità al pareggio maturato domenica scorsa contro la Slovenia di Matjaz Kek per cercare quantomeno di passare da seconda in un girone che sulla carta mette la banda di Southgate al primo posto, con le altre tre pronte a lottare per la seconda piazza ed un eventuale terzo posto per provare a passare proprio da miglior terza. E comunque, nonostante l’Inghilterra sia favorita, contro la Serbia non è stata estremamente convincente, perciò non c’è nulla di scritto in qualsiasi girone, soprattutto in uno come questo.

Gli ultimi tre incontri in partite ufficiali tra Danimarca e Inghilterra recitano totale parità: 1 pareggio in Nations League, 1 vittoria per gli scandinavi nella medesima competizione e una vittoria per gli inglesi agli ultimi Europei in semifinale. Sicuramente quello di oggi sarà un incontro in cui di scontato c’è poco e la banda di Southgate dovrà dimostrare ben altro rispetto a quanto visto domenica sera contro la Serbia.

Danimarca (3-4-1-2): Schmeichel; Andersen, Christensen, Vestergaard; Maehle, Hjulmand, Hojbjerg, Kristiansen; Eriksen; Wind, Hojlund; Ct. Kasper Hjulmand

Inghilterra (4-2-3-1): Pickford; Walker, Stones, Guehi, Trippier; Alexander-Arnold, Rice; Saka, Bellingham, Foden; Kane; Ct. Gareth Southgate

1′ Calcio d’inizio: primo possesso per l’Inghilterra.

2′ Si fanno vedere i britannici in avanti con Walker, che mette un cross rasoterra in area, facilmente allontanato dalla difesa danese.

8′ Non è comunque rinunciataria la Danimarca che non si fa mettere sotto, al contrario, prova a fare la partita.

13′ Phil Foden salta Hojbjerg al limite dell’area e, completamente solo, calcia a giro sul secondo palo con il mancino ma la palla finisce larga e alta sopra la traversa.

18′ Gol Inghilterra: dormita di Kristiansen che in vantaggio di non pochi metri su Walker, si fa raggiungere da quest’ultimo, che arriva sul fondo, mette un cross basso nel cuore dell’area di rigore e dopo una serie di deviazioni, la sfera arriva a Kane, che – da solo davanti a Schmeichel – non sbaglia e fa 0-1.

25′ Si affaccia anche la Danimarca con un traversone in area, raccolto da Hojlund, blocca però facilmente Pickford.

27′ Cartellino giallo per Vestergaard per un fallo su Saka nella trequarti danese.

29′ Si spinge ancora in avanti la nazionale scandinava, questa volta con Hojbjerg che riesce a servire Eriksen, il quale anticipa Pickford, poi la palla arriva in un qualche modo a Hojlund, che però non riesce a concludere.

34′ Gol Danimarca: recuperano palla gli scandinavi con Kristiansen in zona d’attacco dopo una rimessa laterale dei Tre Leoni, il giocatore del Bologna appoggia la palla a Hjulmand che da fuori area calcia rasoterra. Palo-gol e 1-1.

39′ Adesso ci crede la nazionale biancorossa: corner battuto dalla destra da Eriksen, Andersen sul secondo palo prova a fare la sponda rimettendo la palla in mezzo, ma finisce fuori.

44′ Lancio lungo per Hojlund che riesce a controllare molto bene la sfera, la scarica a Hojbjerg, il quale tira di prima intenzione sul primo palo, ma Pickford – ben piazzato – blocca facilmente il pallone che viaggiava all’altezza dell’incrocio dei pali.

45 + 1′ Si conclude un primo tempo equilibrato con un tiro alto e debole di Foden che si spegne sopra la traversa.

46′ Inizia la seconda frazione di gioco con il possesso per la Danimarca e nessun cambio.

51′ Adesso ha alzato un po’ i ritmi l’Inghilterra che prova a mettere in difficoltà la squadra di Hjulmand.

53′ Lancio lungo di Alexander-Arnold per Saka che riesce ad anticipare Schmeichel in uscita e a colpire di testa, ma la palla si infrange sull’esterno della rete.

54′ Primo cambio della partita: esce Arnold ed entra Gallagher per l’Inghilterra.

56′ Foden calcia in porta rasoterra sul primo palo dai venti metri ma colpisce il legno e sulla ribattuta Saka si trova in posizione di fuorigioco.

57′ Cambia anche la Danimarca: fuori Kristiansen e Wind, ai quali subentrano rispettivamente Alexander Bah e Damsgaard.

64′ Recupera palla la Danimarca nell’ultimo terzo di campo, ma Eriksen spreca l’opportunità e calcia alto sopra la traversa.

67′ Terzo cambio per Hjulmand che al posto di Hojlund fa entrare Poulsen.

69′ Southgate sostituisce Kane e mette dentro Watkins, poi fa uscire Foden e Saka: al loro posto Bowen ed Eze.

71′ Bellingham verticalizza benissimo con un grande filtrante e pesca l’appena entrato Watkins che tira e guadagna un calcio d’angolo.

73′ Tiro di Hojbjerg sul primo palo respinto da Pickford e poi fallo di Maehle che gli vale il cartellino giallo.

82′ Escono Eriksen e Hjulmand, entrano Skov Olsen e Nørgaard.

83′ Alexander Bah recupera palla su Guehi e si invola verso la porta ma aspetta troppo a calciare e viene recuperato proprio dal difensore inglese in maglia numero sei.

85′ Ci prova ancora Hojbjerg: il centrocampista del Tottenham calcia con il destro a giro sul secondo palo, Pickford non si tuffa ma la palla finisce fuori di poco.

87′ Cartellino giallo per Christian Nørgaard.

Assegnati quattro minuti di recupero.

90 +4′ Nulla da segnalare: l’arbitro Dias fischia la fine. Danimarca 1-1 Inghilterra.

Deludono i Tre Leoni che dopo una non eccellente prestazione contro la Serbia, non splendono neanche contro la Danimarca ma non riescono a vincere e portano a casa un solo punto; buona partita, invece, degli scandinavi che con il pareggio di oggi si portano a due punti nella classifica del girone e si giocheranno tutto alla prossima giornata.

(Foto copertina: UEFA.com)

Lascia un commento