Giugno 20, 2024

“Il tuo carrello è vuoto come la bacheca dei trofei del Tottenham” lo sfottò dei Gooners sul loro sito ufficiale

2 min read

“Your basket is as empty as Tottenham’s trophy cabinet” è questa la scritta che, una settimana fa, si leggeva sul sito dell’Arsenal nella sezione “store” quando non si inseriva nel proprio carrello neanche un prodotto della squadra allenata da Arteta, forse era una strategia di marketing per invitare i sostenitori della squadra al momento 6° in campionato ad acquistare maglie, gadget o altre cose del proprio club. Una rivalità che va avanti da tantissimi anni e che non finirà mai, Gooners e Spurs, mai amici e ora lo sfottò va avanti ovunque, anche negli store online, ecco quello che si vedeva se si andava nella sezione dello shop della squadre vincitrice dell’ultimo North London Derby, la settimana scorsa:

Immagine di Goal

Non si sa se sia stato qualche tifoso dell’Arsenal a riuscire ad entrare nel sito internet e a cambiare il testo dell’annuncio o se sia stato qualcuno che gestisce la patina a compiere il gesto, ma poco cambia, l’immagine è spopolata sul web ed è facile da trovare in rete. Il Tottenham è stato deriso per aver vinto pochi titoli, i Gunners non perdono mai l’occasione di prendere in giro gli eterni rivali, un testo neanche troppo volgare e che fa sorridere un po’ tutti i sostenitori di altre squadre, alla fine è umorismo, non ci sono insulti. In Inghilterra, dove ci sono più e soprattutto più tese rivalità tra le squadre, si è andati avanti senza pensarci più di tanto, forse, se fosse successo in Italia, se ne sarebbe parlato di più e come uno scandalo, nonostante in casa Arsenal non si voglia cercare un responsabile, questa immagine non ha fatto così innervosire i tifosi degli Spurs, che magari hanno già in mente una vendetta. I Gooners hanno molti più titoli del Tottenham, ma entrambe le squadre non sono in un momento storico straordinario, possiamo dire che entrambe stiano vivendo un periodo di ricostruzione: l’Arsenal, dopo una prima stagione straordinaria con Arteta, sta ritrovando gioco e successi proprio con lo spagnolo, anche i Coys, dopo un brutto inizio di stagione con Nuno Espírito Santo, hanno deciso di prendere come manager Antonio Conte, che aveva già vissuto un’esperienza, tra l’altro straordinaria, con il Chelsea, con cui vinse il campionato, e proprio il manager di Lecce sta risollevando la squadra dopo un periodo non proprio straordinario. Tornando allo sfottò, l’immagine non si vede più sul sito dei Gooners, ma, giorni fa, era davvero possibile entrare nello shop online e leggere la scritta, che appunto ora non si vede più.

Lascia un commento