Giugno 20, 2024

Crystal Palace-Arsenal, le probabili formazioni – Dial Square Italia

2 min read

Torna la Premier League! Finalmente, rivedremo i Gunners in campo in una partita di campionato. L’attesa è quasi finita, alle 21.00 comincerà finalmente la stagione dell’Arsenal, dopo un pre-season ricco di risultati e acquisti. Tuttavia, si parla di una partita che sarà complicata, poichè si gioca a Selhurst Park, in uno stadio pieno, con un’atmosfera molto particolare. Non sarà per nulla facile, ma la squadra ha dimostrato di essere in gran forma dopo queste prime partite, in cui si sono visti giocatori che potrebbero essere fondamentali per quest’annata.

Formazioni

Crystal Palace:

Tante assenze per le Eagles, che dovranno fare a meno degli infortunati Olise, Tomkins, McArthur, Richards e del secondo portiere Butland. Tra i pali, ovviamente, giocherà Guaita. Vieira, che affronterà il suo vecchio Arsenal, schiererà un 4-3-3 probabilmente. La difesa sarà composta da Clyne, che giocherà come terzino destro, dalla parte opposta, invece, Mitchell. Al centro partiranno titolari Andersen e Guehi. Passiamo al centrocampo, dove dovrebbero giocare Schlupp, Doucouré ed Eze, che potrebbe giocare anche sulla trequarti, portando la formazione di casa a giocare con un 4-2-1-3. Nonostante questo dubbio, il mister dei Glaziers dovrebbe mantenere il 4-3-3, come detto prima. Se dovesse schierare un 4-2-1-3, allora potremmo pensare ad Eze sulla trequarti e Milivojevic al posto di Schlupp. L’allenatore francese ci penserà, ma ribadiamo che, probabilmente, vedremo 3 centrocampisti in linea e non un trequartista. In attacco giocheranno: Zaha sulla destra, Edouard al centro e Ayew a sinistra.

Arsenal:

Anche i Gunners dovranno fare i conti con tante indisponibilità, a partire dai soliti Tierney e Tomiyasu, che, assieme a Smith Rowe e Fabio Vieira, non potranno scendere in campo per problemi fisici. In porta, ovviamente, giocherà Ramsdale. Arteta schiererà un 4-2-3-1, con una difesa composta da White, Saliba, Gabriel e Zinchenko, che finalmente vedremo giocare anche in campionato. Ci sarà Partey a centrocampo, nonostante le grandi prestazioni di Elneny, che potrebbe partire titolare, ma è in vantaggio l’ex Atletico Madird, che verrà affiancato da Xhaka. Sulla fascia destra, giocherà Saka e non ci dovrebbero essere grandi dubbi. Sulla trequarti ci sarà Odegaard e a sinistra Martinelli. Anche lui partirà quasi sicuramente titolare visto che Arteta, stavolta, non dovrà riflettere tanto su chi fare scendere in campo tra lui e Smith Rowe, dato che quest’ultimo non sarà a disposizione. La prima punta sarà Gabriel Jesus. Ad un certo punto dell’incontro, in caso di largo vantaggio dei Gunners, potremmo anche assistere a qualche esperimento del tecnico spagnolo, come ad esempio una difesa a 3, ma questo solo a partita in corso e, ripetiamo, con un risultato che sorrida all’Arsenal. Sicuramente, non cambierà mai il centrocampo.

Crystal Palace (4-3-3) Guaita; Clyne, Andersen, Guehi, Mitchell; Schlupp, Doucouré, Eze; Zaha, Edouard, Ayew.

Arsenal (4-2-3-1): Ramsdale; White, Saliba, Gabriel, Zinchenko; T.Partey, Xhaka; Saka, Odegaard, Martinelli; Gabriel Jesus.

Lascia un commento