Giugno 13, 2024

Fonti ESPN hanno riferito che la Roma è in trattativa per ingaggiare il centrocampista dell’Arsenal Ainsley Cory Maitland-Niles. Questo sarebbe un colpo interessante da parte dei giallorossi perchè, anche se l’inglese non sta trovando spazio nella formazione di Arteta, potrebbe crescere e diventare importante in questa Roma allenata dallo Special One. Già altre fonti, negli scorsi giorni, avevano riferito che il club allenato da José Mourinho era interessato ad acquistare questo giovane talento, ma ESPN è la prima fonte veramente attendibile a confermare queste voci, potrebbe anche essere che la Roma viri su altri profili, ma se una pagina sportiva così importante ha fornito un’informazione del genere è vero che un interesse c’è.

Ci sono stati dei contatti tra Tiago Pinto e la società del nord di Londra e il giocatore sembra disposto ad accettare il trasferimento, le discussioni si sono incentrate su un contratto di quattro anni, ma al momento non è stato negoziato alcun compenso potenziale per un contratto a tempo indeterminato.

Attenzione però, perchè è già successo che fonti attendibili comunicassero notizie del genere su alcuni trasferimenti che poi non si sono concretizzati, quindi non bisogna dare troppa affidabilità neanche a certe pagine sportive a così tanti giorni di distanza dall’inizio del calciomercato. Questa news potrebbe però essere vera, perché anche le statistiche fanno vedere che il ventiquattrenne non sta giocando molto in quest’Arsenal e non è difficile che il giocatore abbia espresso la sua volontà di lasciare Londra, non necessariamente per trasferirsi a Roma, magari anche preferendo altre destinazioni, ricordando che, nella scorsa estate, aveva apertamente dichiarato di non volere più essere un Gooner, pubblicando su instagram:

Tutto quello che voglio fare è andare dove e voglio e dove giocherò.

Sembrava destinato a trasferirsi a Liverpool, sponda Everton, ma, in seguito anche di qualche colloquio con Arteta, ha optato per la permanenza. L’Everton continua ad avere un forte interesse per il giocatore e potrebbe rivaleggiare con la Roma per la sua firma, l’ultima presenza del giocatore di Goodmayes risale al 20 novembre, da subentrato, nell’umiliazione subita dai Gunners ad Anfield. Sembra però che l’allenatore ed anche ex giocatore della squadra londinese non voglia separarsi da lui, lo fanno capire le sue parole:

Vedo un giocatore diverso in termini di urgenza, impegno e chiarezza nel gioco e nello scopo. Da quando abbiamo preso la decisione, sono stato chiaro con quello che stavo vedendo, volevo che rimanesse perché sarebbe stato utile. Ha un grande talento ed è abbastanza versatile da adattarsi a qualsiasi posizione in campo.

La volontà di trasferirsi del giocatore stupisce, visto che gioca per l’Arsenal da quando aveva sei anni, con cui, finora, ha collezionato 132 presenze, anche se nella seconda metà della scorsa stagione si è trasferito in prestito al West Brom, dove ha stupito con ottime prestazioni.

Lascia un commento