Giugno 17, 2024

Champions League, finale a rischio?

1 min read

(Articolo di Lorenzo Volponi)

Siamo tutti consapevoli, ormai, della crisi che è in corso al confine tra Russia e Ucraina; una crisi che potrebbe portare a conseguenze enormi, anche nello sport. Per esempio, in questo momento, sarebbe a rischio la finale di Champions League, in programma a San Pietroburgo per il 28 Maggio, e che la fifa starebbe pensando di spostare altrove per via della guerra in corso. Insomma, un’ulteriore conseguenza di questa guerra inutile, inutile come tutte le guerre, del resto. Oggi, 24 febbraio 2022, la FIFA ha indetto una riunione per decidere le sorti della finale. In caso venisse spostata, ci sarebbero diversi stadi candidati per ospitarla: molto probabilmente non sarà Wembley, che già ospiterà la finale degli spareggi di championship il 28 Maggio, nè il Tottenham Hotspur Stadium, che già deve ospitare la finale della Betfred Challenge Cup di rugby lo stesso giorno. Chi invece potrebbe aprire le porte a questa ipotesi è il West Ham, che avrebbe garantito di avere spazio nel suo programma estivo. L’amministratore delegato del London Stadium, Graham Gilmore, ha anche rilasciato alcune dichiarazioni al ‘Daily Telegraph’:

Abbiamo una grande storia nell’organizzazione di eventi di livello mondiale, dal Baseball ai concerti esauriti e, naturalmente, alle partite della Premier League. Siamo sempre felici di sentire i detentori di eventi e c’è una chiara esperienza dello stadio e di Londra che hanno ospitato brillantemente i più grandi eventi”.

Niente San Pietroburgo, sarà Londra la sede della finale di Champions?

Lascia un commento