Giugno 20, 2024

I sorteggi di UEFA Champions League: ecco tutti i gironi

3 min read

Oggi, alle ore 18, direttamente da Istanbul, si sono svolti i sorteggi per i gironi della Champions League 2022-23. Questa è la 68esima edizione della competizione e la 31esima di Champions League (le altre 37 sono state di Coppa dei Campioni). I gironi sono solo l’inizio del cammino che porterà solo 2, delle 32 squadre partecipanti, alla finale del 10 giugno 2023, che si gioca all’Atatürk Olympic Stadium di Istanbul. I campioni in carica sono gli spagnoli del Real Madrid, che partono favoriti, ma non troppo, con tutte le altre squadre pronte a darsi battaglia per aggiungere in bacheca il trofeo più prestigioso d’Europa.

Ecco le 32 squadre partecipanti divise per fasce.

Prima fascia:

  • Real Madrid (ESP)
  • Eintracht Francoforte (GER)
  • Bayern Monaco (GER)
  • Paris Saint-Germain (FRA)
  • Porto (POR)
  • Milan (ITA)
  • Manchester City (ENG)
  • Ajax (NED)

Seconda fascia:

  • Liverpool (ENG)
  • Chelsea (ENG)
  • Barcellona (ESP)
  • Juventus (ITA)
  • Atletico Madrid (ESP)
  • Siviglia (ESP)
  • Lipsia (GER)
  • Tottenham (ENG)

Terza fascia:

  • Borussia Dortmund (GER)
  • Salisburgo (AUT)
  • Shakhtar Donetsk (UKR)
  • Inter (ITA)
  • Napoli (ITA)
  • Benfica (POR)
  • Sporting Lisbona (POR)
  • Bayer Leverkusen (GER)

Quarta fascia:

  • Olympique Marsiglia (FRA)
  • Club Brugge (BEL)
  • Celtic Glasgow (SCO)
  • Viktoria Plzen (CZE)
  • Maccabi Haifa (ISR)
  • Glasgow Rangers (SCO)
  • Dinamo Zagabria (CRO)
  • Copenhagen (DEN)

Ecco tutti i gironi.

Girone A:

  • Ajax
  • Liverpool
  • Napoli
  • Glasgow Rangers

Girone B:

  • Porto
  • Atletico Madrid
  • Bayer Leverkusen
  • Club Brugge

Girone C:

  • Bayern Monaco
  • Barcellona
  • Inter
  • Viktoria Plzen

Girone D:

  • Eintracht Francoforte
  • Tottenham
  • Sporting Lisbona
  • Olympique Marsiglia

Girone E:

  • Milan
  • Chelsea
  • Salisburgo
  • Dinamo Zagabria

Girone F:

  • Real Madrid
  • Lipsia
  • Shakhtar Donetsk
  • Celtic Glasgow

Girone G:

  • Manchester City
  • Siviglia
  • Borussia Dortmund
  • Copenhagen

Girone H:

  • Paris Saint-Germain
  • Juventus
  • Benfica
  • Maccabi Haifa

Questi sono i sorteggi che hanno costruito i gironi della nuova Champions League. Partiamo analizzando il girone A, dove c’è il Napoli che deve affrontare Liverpool, Ajax e Rangers. Diciamo che i partenopei possono passare, più facile come secondi, visto il Liverpool favorito, mentre se la può giocare apertamente con Ajax e Glasgow Rangers. Nel girone B, la favorita per il passaggio da prima è l’Atletico Madrid, con Bayer Leverkusen, Porto e Brugge che possono lottare per la seconda posizione. Il gruppo C è quello dell’Inter, che si trova un girone di ferro con Bayern Monaco, Barcellona e Viktoria Plzen. Di sicuro, i favoriti per passare come primi sono i tedeschi. La compagine italiana non è favorita per passare come prima, potrebbe giocarsela con un Barcellona che non si trova in uno dei migliori periodi della sua storia, e l’Inter potrebbe proprio sfruttare questo “momento no” dei blaugrana, con un Viktoria Plzen che si trova in un girone dove le speranze del passaggio del turno sono più che basse. Nel girone D troviamo Tottenham, Eintracht Francoforte, Sporting Lisbona e Marsiglia. Qua possiamo fare lo stesso discorso del girone B: il Tottenham è la grande favorita, mentre le altre tre possono giocarsi la qualificazione a possibilità più o meno pari. Il girone E è quello del Milan, che si trova in prima fascia e dovrà affrontare Chelsea, Salisburgo e Dinamo Zagabria, i rossoneri hanno le carte in regola per passare il turno, e potrebbero solo essere infastiditi dal Salisburgo; Chelsea favorito, e Dinamo Zagabria che sulla carta può solo guardare. Girone F, quello dei campioni in carica. Il Real Madrid è favorito di certo, e forse, vista la situazione, sulla carta, Lipsia e Celtic sono in vantaggio per il passaggio da seconda nel girone. Ma forse, lo Shakhtar, proprio per la situazione, proverà a onorare il proprio paese nel migliore dei modi. Passiamo adesso al girone G, dove si trovano Manchester City, Siviglia, Borussia Dortmund e Copenhagen. Gli inglesi sono i favoriti assoluti; Dortmund e Siviglia possono giocarsi il secondo posto, mentre, ad oggi, il Copenhagen, salvo sorprese, non può qualificarsi agli ottavi, e nemmeno arrivare al 3° posto e prendersi l’Europa League. Questo è l’ultimo girone, il gruppo H, dove troviamo l’altra italiana, la Juventus, che in un girone dove trova PSG, Benfica e Maccabi Haifa, può di certo passare, ma non così facilmente: andare a giocare in Israele sarà duro e con il Benfica non sarà facilissimo. Discorso a parte per le due sfide con i francesi, che di sicuro vedono i campioni di Francia favoriti, ma la Juventus può lo stesso passare i gironi.

Quanto alle italiane, nessuna ha trovato un girone facile, tutte possono passare, difficilmente come prima, ma come seconda è più probabile la qualificazione. Il girone più difficile, tra le italiane, è quello dell’Inter, che di sicuro non se la passerà facile con Bayern Monaco e Barcellona.

Lascia un commento