Giugno 19, 2024

Spagna-Ucraina Under 21: il live testuale

3 min read

Con entrambe le squadre già qualificate alla fase successiva, questa partita ha l’unica utilità di definire la prima posizione del girone. Le due compagini hanno infatti ottenuto 2 convincenti vittorie, arrivando all’ultima partita imbattuti. Ecco quindi in seguito i momenti salienti della partita:

FORMAZIONI:

SPAGNA (4-2-3-1): Agirrezabala; Martinez, Hugo Guillamon, Gila, Sanchez; Bernabè, Sancet; Barrenetxea, Aimar Oroz, Riquelme; Camello.

UCRAINA (4-2-3-1): Neshcheret; Llakh, Salluk, Syrota, Vivcharenko; Ocheretko, Zhelizko; Nazarenko, Kryskiv, Braharu; Viunnyk.

1′: la Spagna batte il calcio d’inizio della partita.

6′: Prima grande occasione della partita; Ocheretko sbaglia clamorosamente e regala la palla in area a Camello; a tu per tu con Neshcheret, lo spagnolo si fa ipnotizzare dal portiere ucraino.

7′: Giallo per Kryskiv.

8′: Errore in costruzione anche della Spagna: Kryskiv recupera e mette la palla bassa in area per Viunnyk, Agirrezabala esce e para.

9′: su calcio d’angolo Guillamon colpisce di testa; palla alta di poco.

14′: Nazarenko con un grande dribbling arriva sul fondo e mette un cross basso in mezzo; Gila spazza in calcio d’angolo.

20′: Errore clamoroso dell’arbitro; su una rimessa con le mani, Neshcheret sbaglia e si lancia addosso la palla. Riquelme la recupera e segna, ma Rumšas annulla senza nessuna motivazione il gol regolare. Graziata la difesa ucraina.

27′: Ennesimo errore della difesa ucraina: Salluk perde palla davanti all’area, ma Camello commette nuovamente un errore clamoroso; Neshcheret in uscita bassa para il tiro dell’attaccante spagnolo.

38′: Nuovamente pericolosa la Spagna su calcio d’angolo; Gila però la colpisce alta.

43′: GOL! 1-0 UCRAINA! Grande accelerazione di Nazarenko dalla trequarti; l’ucraino fa partire un cross alto dal limite dell’area, e Viunnyk con un pregevole colpo di testa insacca sotto la traversa.

45’+ 2: finisce il primo tempo, Ucraina in vantaggio nonostante i vari errori.

45′: Inizio secondo tempo. Sostituzioni: la Spagna fa uscire Agirrezabala e fa entrare Roman; per l’Ucraina esce Vivcharenko ed entra Sych.

49′; GOL! PAREGGIO SPAGNA! Un altro errore della difesa ucraina: cross basso in mezzo di Riquelme, Zhelizko la devia nella sua stessa porta e commette uno sfortunato autogol.

61′: Zhelizko commette un fallo ingenuo davanti all’area; Riquelme calcia alto sopra la traversa

63′: 2 cambi per l’Ucraina: fuori Kryskiv e Braharu, dentro Brazhko e Kaschchuk. Cambia anche la Spagna: fuori Camello e Sancet, dentro Blanco e Ruiz.

73′: Cambi da entrambe le parti: Nazarenko e Ocherekto fuori, Sudakov e Sikan dentro per l’Ucraina. Per la Spagna invece fuori Barrenetxea e dentro Rodri.

77′: Occasione Spagna: Rodri la mette in mezzo per Bernabe, che a sua volta la scarica a Riquelme, che sbaglia incredibilmente da davanti alla porta. Tutto annullato però per fuorigioco di Riquelme.

80′: RIGORE PER L’UCRAINA. Sikan prende il tempo a Guillamon, che viene superato sulla palla lunga; Roman stende l’attaccante ucraino in area.

81′: VANTAGGIO UCRAINA: Sudakov, appena entrato, esegue un rigore perfetto e spiazza Roman. 2-1 per i Gialloblu.

86′: Guillamon nuovamente sbaglia in difesa: con un rinvio sbagliato, la palla arriva sui piedi di Viunnyk. Tiro deviato.

86′: sul calcio d’angolo, dopo una deviazione di Roman, Sudakov la spara sopra la traversa.

90′: PAREGGIO SPAGNA! Con uno splendido filtrante basso Rodri manda in area Abel Ruiz; la punta spagnola con un tacco ubriaca il difensore ucraino, e la incrocia sul secondo palo, trafiggendo la porta difesa da Neshcheret.

90’+ 3: Kaschchuk dal limite dell’area tenta il tiro, ma esso è debole e facilmente bloccato da Roman.

90’+ 3: FINISCE LA PARTITA. Pareggio fra Spagna e Ucraina, i Diavoli Rossi incontreranno la seconda classificata del girone dell’Italia, i Gialloblu i primi.

Lascia un commento